Ancelotti: «Cresce il rammarico per Napoli-Chievo»

Conferenza stampa: «Dobbiamo stare sul pezzo e rendere la vita dura alla Juve. A Liverpool non faremo calcoli, giocheremo la nostra partita»

Ancelotti: «Cresce il rammarico per Napoli-Chievo»

La conferenza stampa

«Abbiamo difeso molto bene, abbiamo messo molta più intensità nella fase difensiva che in quella offensiva. Tutti hanno lavorato bene, non abbiamo concesso opportunità né contropiede. Nella seconda parte è aumentata l’intensità nella fase d’attacco. Nel primo tempo, abbiamo gigioneggiato troppo».

«Si va a Liverpool per cercare di giocare la nostra miglior partita possibile, e cercare di sfruttare le nostre qualità che non sono qualità difensive. È una squadra che cerca sempre di imporre il proprio gioco. Abbiamo la buona immagine che ci ha dato la partita d’andata, anche se il Liverpool ha cambiato un po’ la strategia. Andremo lì senza fare troppi calcoli.

Ghoulam potrà dare moltissimo. Questa squadra può raggiungere livelli ancora più alti, soprattutto sfruttando energie di giocatori che fin qui non ci sono stati. Parlo di Ghoulam, Meret, Younes che quando saranno al 100% potranno esserci d’aiuto.

“Il Napoli deve stare sul pezzo in campionato”

«La Juventus me l’aspettavo, sta vincendo il campionato da sette anni di fila. E con Cristiano Ronaldo è ulteriormente migliorata. Il Napoli deve stare comunque sul pezzo, deve tener duro e dare filo da torcere. Se poi la Juve le vincerà tutte da qui alla fine, le faremo i complimenti.

«Delle altre non so. L’Inter ieri sera è stata in partita per molto tempo, ha mostrato qualità e poi non gli è andata bebe. Noi siamo concentrati su noi stessi, martedì arriva una partita molto importante e vedremo se tutti i miglioramenti riusciremo a metterli in una partita di fondamentale importanza.

«Ounas ha fatto bene, è stato bravo, il suo gol ha chiuso la partita, si trova bene in quella posizione.

“Younes è un acquisto di dicembre”

«Cresce il rammarico per Napoli-Chievo, è quasi inspiegabile quello 0-0, oggi abbiamo cominciato con un’altra intensità, dobbiamo fare il nostro campionato, lo stiamo facendo bene e siamo convinti che si possa far meglio. Ora nella testa c’è solo un’altra partita che affronteremo con giusta serenità, convinzione e motivazione.

«Liverpool? Noi ci crediamo al 100%, abbiamo preparato una torta che è stata complicata con ingredienti complicati, ora bisogna mettere la ciliegia e ci conforta il fatto che anche il pubblico ci crede

«Younes può giocare lì, può giocare dove ha giocato Zielinski, come secondo attaccante ha grandissimo talento, molto serio, molto professionale. È un acquisto più, è arrivato nel mercato di dicembre.

«Verdi sarà pronto nel giro di 15 giorni

ilnapolista © riproduzione riservata