Tonelli: «Stiamo facendo un piccolo miracolo, dobbiamo dare l’ultimo cazzotto per il titolo»

Lorenzo Tonelli intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli: «Ci restano nove finali, questa volta possiamo giocarcela fino in fondo».

Tonelli: «Stiamo facendo un piccolo miracolo, dobbiamo dare l’ultimo cazzotto per il titolo»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Lorenzo Tonelli intervistato a Radio Kiss Kiss Napoli. Il centrale difensivo azzurro ha parlato del match contro il Sassuolo in programma sabato e del finale di stagione che attende il Napoli: «Ci restano 50 giorni e 9 finali, dobbiamo vincerle tutte. Sarà bello, sarà entusiasmante: ci stiamo giocando un pezzo di storia e siamo pronti. Stiamo bene, siamo sereni. Stiamo facendo un piccolo miracolo, attraverso la costruzione di qualcosa di solido. Il mister ci dice sempre che la Juventus è più ricca e organizzata, noi siamo lì e dobbiamo dare l’ultimo cazzotto. Questa volta possiamo giocarcela fino in fondo».

Hysaj e l’eredità dell’Empoli di Sarri in vista del finale di stagione: «Elseid sta bene, l’ho visto tranquillo. Veniamo dal niente, io pochi anni fa ho giocato i playout di Serie B per non retrocedere in Lega Pro. Siamo partiti dal basso e abbiamo fatto tanti sacrifici, quando hai un percorso del genere alle spalle la tua fame di successo può portarti molto in alto. Nella parte finale dell’anno le squadre di Sarri crescono, ci sono i presupposti per fare bene. Il mister riesce a porti ogni obiettivo come se fosse lo scudetto, ci sprona a dare il massimo».

Il calendario della Juventus secondo Tonelli: «A volte lo guardiamo, è una cosa normale. Sappiamo benissimo che loro hanno più partite complesse rispetto alle nostre, ma sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. In occasione della loro partita contro la Spal, ci siamo accorti che tutto può succedere, che nel calcio non c’è niente di scontato».

ilnapolista © riproduzione riservata