Raiola: «Balotelli è un affare. Con Insigne e Mertens? Chissà, qualcuno che va, qualcuno che viene»

L’intervento a Radio Kiss Kiss Napoli: «Ci sono calciatori che avrebbero paura di venire a Napoli, Balotelli non è uno di questi. Lotta scudetto? Esserci dentro è già importante».

Raiola: «Balotelli è un affare. Con Insigne e Mertens? Chissà, qualcuno che va, qualcuno che viene»

L’intervento a Radio Kiss Kiss Napoli

Parla Mino Raiola, intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli. Il superagente italo-olandese continua a stuzzicare la possibile speculazione di mercato su Balotelli al Napoli: «Mario a parametro zero è un affare irripetibile. È uno degli attaccanti più forti d’Europa dal punto di vista tecnico, e negli ultimi due anni ha dimostrato tanto anche per quanto concerne il carattere. Se fossi il Napoli lo prenderei, né la piazza né Sarri rappresentano un problema. Anzi, credo che un ambiente così caldo non possa fare altro che bene a un calciatore come Balotelli».

Il possibile rapporto con la nuova realtà e con i compagni: «Se prendi Balotelli vuol dire che credi in lui, che investi su un calciatore di questo livello. Mario non ha mai le pressioni importanti, è stato già nelle squadre più grandi al mondo. Venire a Napoli può far paura a qualcuno, certamente non a Balotelli. Giocare con Mertens e Insigne? Chissà, qualcuno che va, qualcuno che viene…»

Raiola esprime il suo giudizio sulla corsa scudetto: «Il fatto che il Napoli stia lottando per questo traguardo è già abbastanza importante. Quest’anno ha una grandissima chance. La Juventus è abituata a certe pressioni, il Napoli deve solo continuare a lavorare seguendo il percorso tracciato finora».

ilnapolista © riproduzione riservata