Inghilterra-Italia: Insigne promosso (grazie al rigore), Jorginho ancora rimandato

Le valutazioni dei quotidiani sulla partita di Insigne e Jorginho: Lorenzo non va oltre il 6.5 grazie alla freddezza dal dischetto, il regista originario del Brasile non arriva alla sufficienza.

Inghilterra-Italia: Insigne promosso (grazie al rigore), Jorginho ancora rimandato

Come cambiano le valutazioni

Il day after di Inghilterra-Italia è tutto nel segno di Insigne, e perdonateci la ripetizione. Nel gioco binario del giornalismo sportivo, Lorenzo è diventato il protagonista della serata grazie al rigore realizzato negli ultimi minuti. Che, giusto per chiarire, è il primo gol realizzato dall’Italia nelle ultime quattro partite giocate. Dopo le bocciature post-Argentina, il mondo di Insigne è leggermente cambiato. Non tanto per la prestazione (le valutazioni dei quotidiani non sono proprio entusiastiche, al di là del penalty), quanto per la personalità di “prendersi” quel rigore e la freddezza nel realizzarlo. Differente il discorso su Jorginho, ancora rimandato – se non bocciato – da cronisti e analisti. Nel nostro giudizio, la prestazione dei due calciatori del Napoli è valutabile intorno alla sufficienza. Non fosse altro che per le (uniche?) combinazioni di pregio viste nella ripresa, in uno scenario di gioco in costruzione – per non dire desolante.

Ovviamente, come abbiamo scritto anche dopo il match contro la squadra di Sampaoli, non parliamo di due fuoriclasse risolutivi, ma di due calciatori che sanno rendere al meglio in un contesto che tende ad esaltarne le qualità. Un contesto che non abbiamo intercettato nel match di Wembley.

Le pagelle dei quotidiani

In ogni caso, ecco una compilation di voti e giudizi dai quotidiani sportivi e generalisti italiani. La Gazzetta dello Sport non va oltre il 6 per Insigne, e si ferma al 5.5 per Jorginho:

Jorginho – L’azzurro dell’Italia non è per lui ancora quello del Napoli. Deve essere più autoritario e propositivo. Rivedibile.

Insigne – Non ha il fisico, e si sapeva. Ma stavolta manca anche il genio, e qui si potrebbe aprire un dibattito. Almeno non sbaglia il rigore.

Repubblica tiene Lorenzo fermo sulla sufficienza (voto 6) e abbassa fino a 5 la valutazione del regista originario del Brasile:

Jorginho – Lento e a tratti inconsistente. Ha però un paio di buone idee.

Insigne – Trotterella, un sinistro al volo su triangolo con Jorginho, almeno è freddo sul rigore.

Il Corriere della Sera alza un po’ la media, portando a 6.5 il voto di Insigne e a 5.5 quello di Jorginho:

Jorginho – A lungo disperso, mette comunque davanti alla porta Immobile e Insigne.

Insigne – Si vede più in difesa che in attacco, dove comunque fallisce una palla gol. Si rifà con un rigore calciato molto bene.

 

ilnapolista © riproduzione riservata