Gattuso: «Me ne sbatto della prestazione, resta il 3-1 per la Juventus»

La rabbia dell’allenatore del Milan a Mediaset Premium: «Mi brucia e se non brucia anche ai ragazzi non diventeranno mai giocatori importanti»

Gattuso: «Me ne sbatto della prestazione, resta il 3-1 per la Juventus»

Rino Gattuso è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium al termine di Juventus-Milan 3-1

L’allenatore del Milan si sottolinea sul finale di gara dei suoi: «Abbiamo pagato la stanchezza, loro hanno grandi giocatori e ne hanno approfittato. Ora guardiamo avanti. Questa partita mi ha ricordato quella contro l’Arsenal, con risultato bugiardo. Abbiamo perso tutti insieme, dobbiamo migliorare”.

La corsa Champions

«Ora dobbiamo recuperare energie. Fino a tre mesi fa la qualificazione Champions era qualcosa di impensabile, ora mancano nove partite. Vedremo».

André Silva

«Ha perso pochi palloni e ha fatto salire la squadra. Ho visto un giocatore brillante. In attacco il Milan non ha problemi».

La sconfitta

«Della soddisfazione della prestazione me ne sbotto, rimane il risultato di 3-1 per la Juve e nessuno si ricorderà della partita. La Juventus ha maggior fisicità e questo ha fatto la differenza. Mi brucia e se non brucia anche ai ragazzi non diventeranno mai giocatori importanti».

ilnapolista © riproduzione riservata