Di Francesco: «Abbiamo fatto un gol alla Napoli e abbiamo giocato da Napoli»

La conferenza stampa dell’allenatore della Roma: «Grande risposta mentale della squadra, che aha giocato come piace a me»

Di Francesco: «Abbiamo fatto un gol alla Napoli e abbiamo giocato da Napoli»

Di Francesco, l’azione del secondo gol

È stata un’azione da Napoli. Diciotto passaggi, credo che l’abbiano toccata tutti i giocatori della Roma. Abbiamo incontrato una squadra che fa queste giocate, è il calcio che piace a me. Abbiamo giocato viso aperto, non abbiamo smarrito la nostra identità nonostante un momento difficile.

De Rossi ha preso una botta alla caviglia che si è un po’ girata. Under l’ho tolto perché non era più brillante come lo era stato in tanti tratti della gara.

Champions League

«Siamo in grado di ribaltare il risultato in Champions. Sul 4-1 stasera ci siamo accontentati. Devo fare i complimenti al Napoli che è la squadra che forse gioca il miglior calcio in Italia e tra le migliori in Europa».

«Vittoria che alimenta qualche rammarico. Ma evidentemente abbiamo commesso errori, compreso l’allenatore. Abbiamo tirato fuori orgoglio di essere squadra. Fare quattro gol al Napoli non è facile».

«Qualcuno non ha ancora capito che l’educazione e la disponibilità non sono mollezza».

Non è la miglior partita dell’anno

«Non la migliore della Roma, ma tra le migliori. Le due col Chelsea sono state superiori a questa, ma visto il momento questa è molto importante».

«Una grande squadra deve avere grande orgoglio, grande determinazione agonistica. Si può andare sotto e rimediare e oggi lo abbiamo dimostrato. Abbiamo lavorato tanto in settimana in questo senso. Ho avuto le risposte che volevo».

«Abbiamo giocato come voglio e come ci alleniamo, non abbiamo disinnesato il gicoo del Napoli, volevo rispettare la nostra identità. A me non piace giocare sulle seconde palle. La Roma ha avuto debolezze più mentali che fisiche»

ilnapolista © riproduzione riservata