Andrea Della Valle: «Astori, tragedia immensa. Lunedì avrebbe rinnovato il contratto»

Le parole del patron viola nel giorno dell’addio ad Astori: «Dobbiamo andare avanti e vi chiedo di capire il nostro stato d’animo. Davide voleva chiudere la carriera in viola».

Andrea Della Valle: «Astori, tragedia immensa. Lunedì avrebbe rinnovato il contratto»

Le parole del patron viola

Andrea Della Valle, proprietario della Fiorentina, ha espresso i pensieri della dirigenza viola in un giorno drammatico per la morte di Astori. le sue parole sono state raccolte da Firenzeviola: «Difficile stare qua, è una tragedia immensa. Pensare alla famiglia ci rende sconvolti, non c’è molto altro da dire. Sono qui per rispetto della professione giornalistica, vediamo in questi giorni come affrontare questa prova di vita così difficile».

Astori era a un passo dal rinnovo: «Era un punto di riferimento per tutti, lunedì avrebbe rinnovato il contratto. Voleva finire la carriera in viola, era al centro del nostro progetto.  Dobbiamo andare avanti e vi chiedo di capire il nostro stato d’animo. I ragazzi dovranno avere la forza di reagire, io sono orgoglioso di averlo conosciuto. C’era un rapporto speciale con lui tra di noi. È stato il primo a chiedere nella nostra rinascita, ci mancherà per sempre».

ilnapolista © riproduzione riservata