Vigorito: «Ciciretti al Napoli a gennaio? Basterebbe chiamarmi»

Oreste Vigorito intervistato da Radio Kiss Kiss Napoli: «La notifica si riferisce al mercato degli svincolati, ho apprezzato il gesto del Napoli».

Vigorito: «Ciciretti al Napoli a gennaio? Basterebbe chiamarmi»

L’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli

Oreste Vigorito, presidente del Benevento, torna a parlare della trattativa Napoli-Ciciretti. Il patron sannita ha spiegato a Radio Kiss Kiss Napoli le condizioni imposte dal regolamento e le possibilità riferite a questa operazione di mercato: «La notifica del Napoli è doverosa. Così  ci hanno informato che tratteranno con il calciatore, che tra l’altro ha il contratto in scadenza. Se volessero lavorare per il solo mercato estivo, non avrebbero bisogno di contattarmi. Il discorso cambia per gennaio, basterebbe chiamarmi, è così facile. Voi delle radio lo fate sempre. Ho apprezzato che il Napoli abbia inviato la notifica di interessamento, sono convinto che il club partenopeo si muoverà correttamente, quindi non avrà passaggi con il calciatore senza avermi contattato».

Tonelli: «Sarebbe un rinforzo perfetto per noi, è un calciatore importante. Ci potrebbero interessare anche altri calciatori del Napoli, penso a Giaccherini. Ma credo che tra le volontà mia e quelle dei calciatori ci sia un abisso. Mi dipingono come un nemico del Napoli, ma da ragazzino sostenevo gli azzurri».

Vigorito sul possibile arrivo di Gokhan Inler al Benevento: «Non sarebbe economicamente impossibile, se De Zerbi lo ritiene utile e il calciatore è disponibile, potrebbe essere un’operazione fattibile. Al Benevento accogliamo tutti i calciatori che vogliono credere con noi al sogno della salvezza».

ilnapolista © riproduzione riservata