De Laurentiis: «Speriamo che arrivi lo scudetto vero, non solo quello dei bilanci e del bel gioco»

De Laurentiis: «Reina ha un contratto ma il Napoli guarda anche al futuro. La partita del 5 giugno? Non lo sappiamo, vogliamo evitare sovraccarichi alla squadra»

De Laurentiis: «Speriamo che arrivi lo scudetto vero, non solo quello dei bilanci e del bel gioco»
De Laurentiis

Le parole a Football Leader

Aurelio De Laurentiis riceve il premio Financial Fair Play a Football Leader: «Speriamo che dopo lo scudetto dei bilanci e del gioco, arrivi quello vero. All’improvviso ci siamo buttati a capofitto nel Napoli, per la disperazione della mia famiglia. Non c’è nulla di più complicato del cinema, possibile che il calcio lo sia ancora di più? Chiavelli si è messo subito a lavorare, io dettai una regola: i conti devono essere a posto. Già in Serie B abbiamo trovato un equilibrio finanziario. Noi non abbiamo ereditato una squadra, solo una tifoseria straordinaria. Ed è a loro che dedico questo premio. Spesso il pubblico del Napoli viene spesso attaccata in altri stadi, io in 13 anni non ho mai avuto un incidente al San Paolo».

Reina: «I media devono fare il loro lavoro e devono vendere, quindi ogni giorno inventano a dismisura. Le percentuali sono 5%-95% di verità-finzione. Reina ha un contratto in essere, dobbiamo decidere se i contratti valgono o meno. Noi dobbiamo pensare al futuro, quindi dobbiamo immaginare di mettergli accanto un portiere altrettanto straordinario che ti possa accompagnare per altri dieci anni. Può capitare che per i calciatori vengano ceduti a fronte di offerte clamorose, ma noi di solito vogliamo tenere i giocatori».

Quagliarella: «Non sapevo quello che stava soffrendo, lui lavorava con noi. Per questo è stato un grande personaggio».

Simpatizzanti all’estero: «Un’indagine della Nielsen ci ha detto che i simpatizzanti nel mondo sono 120 milioni. I tifosi veri sono 35 milioni».

La partita del 4 luglio: «Sarri e la squadra? Non lo so, ci stiamo riflettendo. Vogliamo evitare che i nostri ragazzi abbiano problemi in vista del preliminare. A inizio agosto poi ci sarà la Audi Cap, affronteremo Atletico Madrid, Bayern Monaco e Liverpool».

ilnapolista © riproduzione riservata