Crescono gli ascolti della Serie A in tv (+7,2%); Napoli quarto dietro Juve, Milan e Inter

Napoli-Juventus è il secondo match dell’anno per ascolti tv dopo quello di Torino tra i bianconeri e l’Inter; Crotone-Empoli ha il primato negativo.

Crescono gli ascolti della Serie A in tv (+7,2%); Napoli quarto dietro Juve, Milan e Inter

I dati di Calcio&Finanza

Mentre diminuiscono le presenze allo stadio, cresce invece il pubblico di appassionati che guarda le partite in tv. Secondo i dati diffusi da Calcio&Finanza, nel 2016/17 sono stati 272,1 milioni gli spettatori complessivi dei match di Serie A su Sky e Premium. Rispetto allo scorso anno, la crescita è del 2,7% (circa 7 milioni in più).

Gli ascolti di Sky si sono alzati del 2,79%, quelli di Premium del 2,68% nonostante dieci partite in meno nell’offerta. Ogni match è stato seguito da una media di 716.205 spettatori (+2,75%), con uno share del 3,60%.

Per quanto riguarda squadre e partite, la classifica delle “più viste” riflette le proporzioni del bacino d’utenza. Il Napoli è quarto in classifica dietro Juventus, Milan e Inter. Il match di ritorno al San Paolo contro i bianconeri è stato il secondo più visto della stagione dopo Juventus-Inter. Seguono Milan-Juventus, Fiorentina-Juventus e Milan-Inter. Per quanto riguarda i primati negativi, la partita meno seguita del campionato è stata Crotone-Empoli, con 1700 ascoltatori medi. Giusto per capire le differenze: Napoli-Juventus ha toccato quota 2 milioni 321mila ascoltatori medi. Sotto, da Calcio&Finanza, l’infografica riferita agli ascolti per medi club. Il dato di riferimento riguarda il singolo match trasmesso sulle varie piattaforme. serie as

ilnapolista © riproduzione riservata