Il campionato più ricco arricchisce gli agenti: in Premier, 174 milioni di sterline in commissioni

La crescita rispetto alla stagione 2014/2015 è del 34%; i club più ricchi della Premier guidano questa classifica, Man City, Chelsea e Man United.

Il campionato più ricco arricchisce gli agenti: in Premier, 174 milioni di sterline in commissioni

L’analisi di Calcio&Finanza

Uno dei luoghi comuni del calcio moderno: “comandano gli agenti”. Non propriamente una forzatura, basta guardare ai dati pubblicati dalla Football Associations e ripresi oggi dal sito specializzato Calcio&Finanza. Nell’anno solare febbraio 2016-febbraio 2017, quindi nelle ultime due sessioni di mercato, il campionato più ricco del mondo ha letteralmente fatto ricchi i procuratori. Le spese dei 20 club di Premier in intermediazioni e commissioni di mercato sono cresciute del 34%, dai 130 milioni di sterline del 2014/2015 (ultimo anno di cui sono disponibili i dati) ai 174 milioni di oggi.

Il club che ha speso di più è il Man City di Guardiola (26,2 sterline); al secondo posto il Chelsea (25 milioni), al terzo lo United (19 milioni). Da segnalare l’abisso con gli ultimi club di questa particolare graduatoria: il neopromosso Hull City ha investito 1,9 milioni di sterline in commissioni varie agli operatori di mercato.

Le altre divisioni del calcio inglese

In Championship sono stati investiti 42,4 milioni di sterline. Il record appartiene al Newcastle (10,4 milioni); in League One e Lague Two spesa ridimensionata, fino a – rispettivamente – 3 milioni di sterline e 821mila sterline.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Raccontatelo un po’ ai papponisti sfegatati.

Comments are closed.