Io, portatore di handicap, sono finalmente riuscito a comprare i biglietti per il Napoli

Il tifoso che aveva denunciato sul Napolista l’impossibilità di acquistare i biglietti riservati, ci scrive per dire che l’intoppo è stato superato. E ci descrive le condizioni del settore.

Io, portatore di handicap, sono finalmente riuscito a comprare i biglietti per il Napoli

La denuncia sul Napolista

Caro il Napolista, ti scrivo nuovamente per aggiornarti sul prosieguo della mia vicenda personale che ho denunciato in merito alle difficoltà di accesso al San Paolo per i diversamente abili.

Il Napolista mi ha portato fortuna, voglio pensare così. Dopo la pubblicazione del mio articolo sono riuscito finalmente a prenotare un biglietto per Napoli Palermo (e mi son sentito dire che questo evento epocale faceva il paio con il brutto pareggio del Napoli!)
Una volta prenotato, immediatamente è arrivata la ricevuta di prenotazione in email recante la seguente dicitura “È NECESSARIO STAMPARE QUESTA E-MAIL E PRESENTARLA AL BOTTEGHINO N° 7 (DAL SECONDO GIORNO ANTECEDENTE LA GARA) PER IL RITIRO DELL’ACCREDITO COME DA REGOLAMENTO”.

Al botteghino 7 del San Paolo

Mi presento due giorni prima al botteghino 7 e non trovo i biglietti perché ancora non consegnati.
Mi presento un giorno prima al botteghino 7 e non trovo i biglietti…ahimè…anche stavolta ancora non consegnati.
Mi presento un paio d’ore prima della partita al botteghino 7 e…nuntio vobis magno gaudio….ecco i biglietti per me e per mia moglie.
Consiglio: per chi viene lontano dal San Paolo, i biglietti possono essere ritirati fino ad un’ora prima della partita….io consiglio quest’ultima soluzione!

I bagni sono comodi ma in pessime condizioni

Ad utilità dei tifosi diversamente abili, inoltre posso riferire alcune ulteriori notizie tratte da questa esperienza.
  1. Nei pressi del cancello 6 (quello a noi riservato) non sono presenti aree di parcheggio espressamente riservate. Basta arrivare un paio d’ore prima e non ci saranno però problemi a parcheggiare proprio di fronte.
  2. l’entrata è condivisa con la tribuna FAMILY e con il settore STAMPA/PRESS/TV. Una volta superate anche i cancelli metallici dopo i controlli del biglietto, ci si trova liberi di spadroneggiare nello spazio immediatamente prima dei predetti settori, dove troviamo anche il chiosco bar e dei bagni pubblici (non accessibili).
  3. Ora si entra finalmente nel settore disabili, ben riparato dalla pioggia, leggermente sopraelevato rispetto al campo e posto nell’angolo di destra della curva B. Il settore è comodo, c’è spazio per tante sedie a rotelle e altrettanti tifosi deambulanti.
  4. Per il settore diversamente abili sono disponibili due bagni comodi per spazio, ma che sono in pessime condizioni a causa di una evidentissima scarsa manutenzione.
Infine: ho provato a vedere se il sistema funzionava ancora… sono riuscito a prenotare anche Napoli-Genoa!
Ci sono riuscito forse perché sia quella con il Palermo che quella con il Genoa non sono partite particolarmente affollate? Non lo so. Lo scopriremo solo quando verrà messa a disposizione Napoli vs. Real Madrid!
Ma la mia missione, ormai, è monitorare questa problematica e tenere aggiornati tutti i tifosi diversamente abili, naturalmente sulle pagine del Napolista.
Forza Napoli sempre.
ilnapolista © riproduzione riservata