ilNapolista

La Juventus batte l’Inter 3-2, disastroso l’arbitro Calvarese

L’arbitro ha dato l’idea di volersi trovare ovunque ma non allo Stadium. Una prestazione imbarazzante e imbarazzata, piena di errori

La Juventus batte l’Inter 3-2, disastroso l’arbitro Calvarese

È successo di tutto in Juventus-Inter. La Juventus ha vinto 3-2, come era ampiamente prevedibile. Il grande protagonista è stato l’arbitro Calvarese – peggiore in campo – in confusione per tutta la partita, ha dato l’impressione di aver maledetto il momento della designazione. Ha concesso tre rigori: due con l’ausilio del Var, uno senza che è stato decisivo, a pochi minuti dalla fine. Rigori tutto sommato non assegnabili. Ha espulso Bentancour a inizio secondo tempo per una doppia ammonizione piuttosto fantasiosa e ha lasciato la Juventus in dieci per più di mezz’ora.

Ovviamente farà molto discutere il rigore assegnato alla Juve a quattro minuti dalla fine, con Cuadrado che va a sbattere contro Perisic. Pochi minuti prima, l’Inter aveva pareggiato (2-2) con una rete di Lukaku in un primo momento annullata da Calvarese che poi è stato richiamato al Var e si è arreso all’evidenza. L’Inter ha giocato sotto ritmo, ma alla fine aveva anche pareggiato nel finale. Poi, l’ultimo rigore assegnato da Calvarese: all’altezza dell’arbitraggio complessivo, cioè disastroso.

La speranza è che il Napoli entri in campo determinato, senza pensare ad altro. La squadra di Gattuso deve vincere per rimanere avanti alla Juventus e conservare il quarto posto.

ilnapolista © riproduzione riservata