ilNapolista

Adidas molla Ozil: dubbia immagine pubblica e scarso appeal internazionale

Il centrocampista dell’Arsenal è stato invischiato in troppe polemiche politiche e non ci sono certezze sul suo futuro. Il noto brand di abbigliamento non ha intenzione di rinnovargli il contratto che va avanti dal 2013

Adidas molla Ozil: dubbia immagine pubblica e scarso appeal internazionale

Adidas non rinnoverà il contratto di sponsorizzazione di Mesut Ozil. Il contratto scade in estate, va avanti dal 2013 e ha portato nelle tasche del calciatore dell’Arsenal l’equivalente di 20 milioni di euro.

Il motivo del mancato rinnovo, secondo quanto riferisce la Bild, è l’immagine pubblica di Ozil, che, per l’Adidas, desta perplessità.

Calcio e Finanza, che riporta la notizia, scrive:

Il rapporto tra il calciatore e il presidente turco Erdogan – suo testimone di nozze – aveva esposto Ozil a pesanti critiche da parte di molte associazioni per i diritti umani. Non bastasse, a dicembre del 2019 la stella dei Gunners era stata coinvolta anche in una pesante polemica con la Cina. Ozil aveva posto l’attenzione sul trattamento riservato ai musulmani uiguri nello Xinjiang (una regione nel nord-ovest della Cina), che aveva portato alla cancellazione della partita Arsenal-Manchester City, che doveva essere trasmessa in diretta nel paese asiatico e alla rimozione di Ozil dalla versione cinese di PES 2020″.

Secondo quanto scrive il Daily Mail, il mancato rinnovo dipenderebbe anche dal “ridotto appeal a livello internazionale” del calciatore e dall’incertezza relativa al suo futuro all’Arsenal. Il contratto di Ozil scade la prossima estate e ancora non si parla di dove approderà il calciatore.
Tutti questi motivi, hanno spinto Adidas a legarsi a star emergenti come Callum Hudson-Odoi del Chelsea.
ilnapolista © riproduzione riservata