RMC Sports come Dazn, proteste per la Champions in streaming sul territorio francese

La piattaforma del gruppo SFR ha acquistato i diritti della Champions, ma ha avuto troppi contati. Per risarcire gli utenei, offerto un mese gratis.

RMC Sports come Dazn, proteste per la Champions in streaming sul territorio francese

La notizia di Calcio&Finanza

Le polemiche per il servizio offerto da Dazn in Italia sembrano essersi attenuate, ma un caso sostanzialmente identico è scoppiato in Francia con la Champions League. Secondo quanto riportato da Calcio&Finanzala piattaforma RMC Sports è incorsa in numerose problematiche di segnale per il match del Psg contro il Liverpool. Il fatto, ovviamente, ha scatenato grandi proteste degli utenti, che non hanno potuto seguire la partita con un servizio accettabile.

Il gruppo Altic/SFR, proprietario dell’app RMC Sports, si è scusato con i suoi clienti e ha promesso un mese di abbonamento gratuito per tutti coloro che hanno avuto problemi di segnale e/o di interruzioni durante la partita. Le motivazioni alla base delle difficoltà tecniche sarebbero da ricondurre al grande numero di contatti registrati durante la partita. L’offerta per la fruizione della Champions via internet costa 19 euro al mese, la trasmissione alternativa via cavo e via satellite ha invece funzionato senza problemi. Il paradosso, come spiega anche C&F, è che RMC Sports ha pagato il successo della sua stessa iniziativa editoriale. Oltre al mese gratis, è arrivata anche la promessa di risolvere i problemi in vista dei prossimi match. Più o meno la stessa situazione di Dazn nel nostro paese.

ilnapolista © riproduzione riservata