Di Marzio: il Chelsea ha licenziato Conte per giusta causa. Finirà in tribunale

Il Chelsea non vuole pagare la penale all’ex ct della Nazionale. Ora la palla passa agli avvocati, finirà alla Fifa o al Tribunale del Lavoro

Di Marzio: il Chelsea ha licenziato Conte per giusta causa. Finirà in tribunale

I messaggi a Diego Costa

Non si sono lasciati bene il Chelsea e Antonio Conte. Abramovich non ha corrisposto alcuna buonuscita all’ex ct della Nazionale italiana, lo ha licenziato per giusta causa e ora la vicenda finirà in tribunale. Lo comunica Gianluca Di Marzio nello Speciale Calciomercato su Sky Sport.

Il Chelsea non vuole pagare nulla a Conte. Gli contesta alcuni comportamenti, tra cui i messaggi a Diego Costa che avrebbero poi portato all’addio dell’attaccante spagnolo. Anche i collaboratori di Conte sono stati licenziati nella giornata di ieri.

Si profila una battaglia legale. Di Marzio ha detto che c’è ancora incertezza sul luogo dove si svolgerà tale disputa, se direttamente alla Fifa oppure innanzi al Tribunale del Lavoro.

Finisce in maniera decisamente brusca un rapporto durato due anni e che ha comunque portato alla conquista di una Premier League e di una FA Cup.

ilnapolista © riproduzione riservata