Per Alfredo Pedullà, l’operazione Sarri-Chelsea si risolverà nelle prossime ore

Non ci sono novità sostanziali, il Mattino scrive che il Chelsea non ha ancora liberato Conte proprio a causa degli ostacoli trovati per ingaggiare Sarri.

Per Alfredo Pedullà, l’operazione Sarri-Chelsea si risolverà nelle prossime ore
Sarri

L’articolo sul Corriere dello Sport

C’è ancora da attendere. Forse non molto, ma intanto la situazione continua a rimanere ferma. O meglio: viaggia e si evolve sotto la superficie, ma all’esterno resta tutto com’è, nonostante le scadenze. È il senso del racconto di Alfredo Pedullà sul caso Sarri-Chelsea, pubblicato oggi dal Corriere dello Sport. Secondo quanto riportato dal quotidiano romano, «la trattativa-maratona tra Chelsea e Napoli è entrata nel vivo da quattro-cinque giorni. Solo che la programmazione iniziale prevedeva il via libera entro oggi, mentre ieri sono arrivate addirittura le parole di Grassani». Quelle dei 150 milioni per liberare Sarri, le abbiamo riportate anche noi del Napolista.

Pedullà scrive anche di mercato dei giocatori, parallelo o forse no a quello degli allenatori: «La clausola di Albiol è scaduta, come quella di Callejon. Albiol ha rinnovato, quindi c’è già stato rispetto implicito degli accordi di non belligeranza. Qualche nome, Hysaj su tutti, potrebbe tornare d’attualità. Quello che conta, ora, è mettere Sarri sull’aereo per Londra». Una cosa che sembrava facile e che invece sta risultando parecchio difficile. Tanto che Il Mattino in edicola questa mattina scrive che il Chelsea non ha ancora liberato Conte proprio per tutti gli ostacoli trovati nella trattativa con il Napoli – che non intende fare sconti – e il suo ex allenatore. E per motivi economici, of course.

ilnapolista © riproduzione riservata