Grassani: «La clausola di Sarri è scaduta. Può valere anche 150 milioni»

L’avvocato del Napoli a CalcioNapoli24Live: «Non è stato esonerato, è a disposizione del Napoli. La clausola è scaduta il 31 maggio»

Grassani: «La clausola di Sarri è scaduta. Può valere anche 150 milioni»

«È a disposizione del Napoli, non è un allenatore esonerato»

Nel mare magnum delle notizie sulla trattativa che dovrebbe portare Sarri al Chelsea, si sente anche una voce che possiamo considerare ufficiale del Napoli. È quella dell’avvocato Mattia Grassani sollecitato da CalcioNapoli24Live.

Grassani spiega che Sarri non dev’essere esonerato. E che, essendo cominciata una nuova stagione calcistica, il tesseramento del nuovo tecnico – in questo caso Ancelotti – automaticamente solleva l’altro (Sarri) dall’incarico. Aggiunge che il Napoli può riservarsi la scelta fino al 31 luglio. «Sarri è un allenatore a disposizione del Napoli, non esonerato».

Grassani prosegue e spiega che la clausola di Sarri scade ogni stagione il 31 maggio. E il 1° luglio si riattiva quella successiva (ovviamente fino a scadenza di contratto). Quindi oggi «il Napoli potrebbe chiedere anche 150 milioni per liberare Sarri. C’è bisogno di una trattativa, la clausola non vale più nulla».

Una dichiarazione che può anche essere interpretata come il segnale di una trattativa in corso tra i due club.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Non esiste ‘mobbing’ nel caso Napoli-Sarri. L’allenatore ha ancora due anni di contratto col Napoli e non è mai stato esonerato dalla Società. Per cui, se non si trova l’accordo col Napoli a qualsiasi cifra la Società richieda, Sarri resta a disposizione del Napoli fino a scadenza di contratto, percependo lo stipendio cui ha diritto in base al contratto stipulato. Inoltre, nell’ipotesi che il Napoli esoneri Ancelotti nel corso dei due anni in cui Sarri è ancora sotto contratto col Napoli, la Società può richiamarlo ad allenare la squadra.

    Tutto ciò, ovviamente se non si trovasse nessuna squadra disposta ad accettare le richieste del Napoli per liberare Sarri.

  2. grassani è consapevole della possibilità di causa per mobbing ?

    • Raffaele Sannino 3 luglio 2018, 1:03

      Dottò,ma ti farebbe piacere se Grassani ti desse consigli su come curare un bambino?O vuoi insegnargli il mestiere di avvocato?

    • Chissà …. fagli una telefonata
      .. avvisalo ….

    • ma no, sarri ha un contratto. se vuole andar via portasse offerte concrete e soldi. mi spiace, ho amato il mister ma ha veramente toppato alla grande

    • giancarlo percuoco 3 luglio 2018, 9:34

      Grassani ne avrebbe solo piacere.

  3. Francesco Sisto 2 luglio 2018, 18:24

    Come avevo scritto in passato, la situazione di Sarri al momento non é diversa da quella di un qualsiasi altro calciatore, chi lo vuole deve trattare col Napoli.

Comments are closed.