Liga, diritti tv: 1140 milioni di euro a stagione. Da Mediapro 900 milioni l’anno

Triennio 2019-2021: crescita significativa degli introiti televisivi per la Liga. L’azienda di Barcellona – scartata in Italia – ha garantito un aumento del 15%.

Liga, diritti tv: 1140 milioni di euro a stagione. Da Mediapro 900 milioni l’anno

Prezzo in crescita

La Liga ha ufficializzato la vendita delle licenze televisive per il triennio 2019-2022. Secondo quanto riportato da Calcio&Finanzai club del massimo campionato spagnolo incasseranno 1140 milioni per ognuna delle prossime tre stagioni. Il prezzo delle licenze è salito del 15%, rispetto ai 911 milioni annui dell’ultimo ciclo – escludendo Copa del Rey e Segunda Division. Superata la Serie A, “ferma” a 973 milioni annui.

A fare la parte del leone, è ovviamente Mediapro. L’annuncio è stato dato per i quattro pacchetti assegnati all’azienda di Barcellona e a Telefonica. Ora Tebas e i suoi manager completeranno la vendita domestica, con l’obiettivo di toccare quota 1,3 miliardi di euro. Nel frattempo, sono cresciuti anche i diritti per l’estero: Mediapro, da intermediario, ha assicurato 897 milioni l’anno per i prossimi cinque anni. Anche qui la crescita è importante: +30% rispetto al ciclo precedente.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Pure a Sky tengono famiglia nonostante l’albagia di facciata…

Comments are closed.