Koulibaly: «Ancelotti mi ha chiamato, mi ha fatto molto piacere»

L’intervista di Kalidou Koulibaly al Corriere dello Sport: «Tifosi del Napoli divisi tra noi e la Polonia? C’è attaccamento verso i calciatori, è bello».

Koulibaly: «Ancelotti mi ha chiamato, mi ha fatto molto piacere»

L’intervista al Corriere dello Sport

Kalidou Koulibaly ha rilasciato una breve intervista al Corriere dello Sport all’indomani del successo mondiale del suo Senegal contro la Polonia. Il difensore del Napoli ha parlato pure di una telefonata ricevuta da Ancelotti: «Il mister mi ha chiamato. Non sapevo fosse allo stadio, è una cosa che miha fatto molto piacere. Mi ha detto che ci sentiremo dopo, augurandomi di fare un buon Mondiale».

I tifosi del Napoli divisi tra Senegal e Polonia: «Li capisco, Koulibaly da una parte e Milik e Zielinski dall’altra. È bello che ci seguano, vuol dire che c’è attaccamento. Dopo la partita ho sentito Arkadiusz, era un po’ triste per la sconfitta. Spero che possano riprendersi e vincere i prossimi due match. Noi dobbiamo pensare a crescere partita dopo partita. Il Senegal ha dato dimostrazione di essere una grande squadra africana, dopo quattro sconfitte su quattro delle altre nazionali del continente. Siamo contenti, ora vogliamo arrivare più avanti possibile».

ilnapolista © riproduzione riservata