Guardian: «Politano è stato un oscuro caso di mercato. Ora ha deciso la corsa Juve-Napoli?»

«A gennaio, Marotta ha forse cercato di influenzare la politica di mercato del Sassuolo su Politano. Oggi, quello stesso calciatore ha permesso alla Juventus di allungare in classifica»

Guardian: «Politano è stato un oscuro caso di mercato. Ora ha deciso la corsa Juve-Napoli?»

Il commento di Paolo Bandini

Il Guardian racconta il gioco del destino del campionato di Serie A. Matteo Politano, in predicato di passare al Napoli nelle ultime ore della sessione di gennaio, potrebbe aver deciso la corsa scudetto tra Napoli e Juventus. Questo il succo del pezzo firmato da Paolo Bandini, che dall’estero ricostruisce una storia di calciomercato che noi ricordiamo bene. Ma che però viene definita «oscura» dallo stesso editorialista del quotidiano inglese.

In realtà, Bandini parla anche del rapporto Sassuolo-Juventus. Non insinua, riporta: «Politano non era la prima scelta del Napoli nel mercato di gennaio. Dopo il no di Verdi, il club partenopeo si è rivolto al Sassuolo per acquistare l’esterno cresciuto nella Roma. Solo che il club neroverde, forse, non era la squadra migliore con cui fare affari. Negli ultimi anni ha scambiato diversi giocatori con la Juventus, sviluppando una certa vicinanza. Alcuni commentatori hanno preso a descrivere i club come “alleati” del mercato dei trasferimenti. In questo racconto, sono stati “aiutati” dal direttore generale della Juventus Beppe Marotta, che è intervenuto in prima persona nelle speculazioni su Politano. Forse voleva influenzare la politica trasferimenti del club emiliano».

Bandini riporta le due versioni in merito al trasferimento, da una parte Carnevali che ha spiegato di «non aver mai voluto vendere Politano a gennaio». Dall’altra De Laurentiis, che ha raccontato una trattativa sfumata solo agli ultimi istanti. Ricordiamo benissimo la storia.

Un Napoli sfortunato

Insomma, un po’ di dietrologia nel racconto di Bandini. Che poi, scherza col destino: «Proprio l’oggetto del desiderio del Napoli ha avuto la calma e la precisione mancata alla squadra di Sarri nell’area del Sassuolo. Il Napoli è stato anche sfortunato, ha perso Milik per gran parte delle ultime due stagioni. Il suo impatto dalla panchina, proprio sabato, è stato notevole».

La chiusura dell’articolo è sibillina: «Dopo la vittoria della Juventus sul Milan, le speranze di scudetto del Napoli sono appese ad un filo. Le ragioni del mancato arrivo di Politano sono ancora oggi oscure. Mentre è chiara come il sole la necessità di dover fare una vera e propria impresa per sorpassare un avversario spietato come quello bianconero».

ilnapolista © riproduzione riservata