Gazzetta: Juve-Napoli, Allegri prova il 4-3-3 con Howedes e ha il dubbio Dybala

Tante opzioni per Allegri, con Dybala che potrebbe essere sacrificato per ragioni tattiche. A Vinovo, provato l’attacco con Douglas Costa, Higuain e Mandzukic.

Gazzetta: Juve-Napoli, Allegri prova il 4-3-3 con Howedes e ha il dubbio Dybala

Le prove di Allegri

«Mandzukic sta recuperando, Dybala è pronto ma Allegri mette in bilico il 10. Perché nelle ultime due partite non era al top e pertutta una serie di ragioni tattiche». Inizia così l’articolo della Gazzetta dello Sport che parla della Juventus, di Allegri, dei possibili incroci di formazione del tecnico livornese alla vigilia del big match con il Napoli.

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta, ieri le prove sono state orientate verso un 4-3-3 con Douglas Costa, Higuain e Mandzukic in avanti. In difesa, Howedes a destra, Benatia e Chiellini centrali, Asamoah a sinistra al posto di Alex Sandro; in mezzo i soliti noti Khedira, Pjanic e MatuidLa squadra vista a Madrid. Leggiamo: «Difficile che Max torni al 4­2­3­1, a meno che non faccia come all’andata quando — assente Mandzukic — spostò largo a sinistra Matuidi. L’altra idea è un 4­3­3 con Dybala e senza Mandzukic». Come dire: tutto è in bilico. L’abbiamo scritto anche noi, qui.

Le prove di Allegri

Per quanto riguarda infortunati e acciaccati: «Ieri, Pjanic e Mandzukic hanno parzialmente lavorato in gruppo ma sono recuperabili». Infine, c’è ovviamente il piccolo grande caso-Dybala. L’attaccante argentino insegue il Mondiale e «tiene tanto a questa partita», la sua partita indolente a Crotone «è stata condizionata da una botta presa nel primo tempo, Dybala aveva male e anche questo gli ha impedito di rendere al meglio».

Ovviamente, i dubbi sull’ex Palermo non si limitano all’osservazione della partita dello Scida. C’è un calo di forma generico, che si intreccia con la vita privata: «Giovedì ha fatto solo fisioterapia, ieri si è allenato bene e ha sensazioni positive. Da un po’ è tornato ufficialmente single (il ritorno di fiamma con la ex Antonella dopo un’estate da separati è durato poco) e nella testa ha solo i trofei da vincere con la Juve (scudetto e Coppa Italia) e la campagna di Russia con l’Argentina».

 

ilnapolista © riproduzione riservata