Juventus, Chiellini e Alex Sandro potrebbero esserci col Real Madrid. E Khedira twitta: «Sto bene»

In vista del doppio impegno contro Milan e Real Madrid, la Juventus potrebbe recuperare alcune pedine; settimana prossima, provini decisivi anche per Cuadrado e Bernardeschi.

Juventus, Chiellini e Alex Sandro potrebbero esserci col Real Madrid. E Khedira twitta: «Sto bene»

L’articolo della Gazzetta

«Sono uscito per precauzione. Ho sentito un indurimento, ma sto bene». È il tweet di Sami Khedira, che almeno a parole tranquillizza i tifosi della Juventus in merito alle sue condizioni fisiche. Il centrocampista tedesco è uscito durante l’amichevole giocata a Düsseldorf dalla Mannschaft contro la Spagna. Non dovrebbe esserci nulla di preoccupante, Khedira resterà a disposizione di Loew ma non dovrebbe essere impiegato nel prossimo test match contro il Brasile.

Allegri fa la conta degli infortunati in vista di un tour de force che lo condurrà ad affrontare Milan, Real Madrid, Benevento e di nuovo Real Madrid in poco più di dieci giorni. Con una quinta partita, contro la Sampdoria, che chiuderà il ciclo terribile. Mandzukic, lasciato libero dalla Croazia, tornerà a disposizione alla ripresa degli allenamenti a Vinovo (domani). Intanto, prosegue il (tentativo di) recupero da parte di Chiellini e Alex Sandro. Il primo, secondo la Gazzetta, soffre di «un risentimento muscolare al flessore della coscia destra». Il suo rientro sarebbe fondamentale soprattutto in Champions League, data l’assenza (per squalifica) di Benatia. Sembra invece più probabile il recupero di Alex Sandro. Il brasiliano, stando alle ultime indicazioni, dovrebbe essere assente con il Milan e di nuovo in campo per la Champions.

Notizie per la Juventus anche sul doppio fronte Cuadrado/Bernardeschi. Il primo, operato per pubalgia a fine gennaio, non lavora ancora col pallone ma ha aumentato i carichi in allenamento. Per l’ex Fiorentina, verifica sul campo la prossima settimana. Dopo una distorsione al ginocchio, si è optato per una terapia conservativa che scongiurasse l’intervento. Tra qualche giorno si saprà se ha funzionato.

ilnapolista © riproduzione riservata