Un’Italia bruttina batte 2-0 la Finlandia (Barella e Kean)

Subito in gol, poi nella ripresa un po’ di sofferenza. Il raddoppio decisivo del 19enne della Juventus. Bene Quagliarella nel finale

Un’Italia bruttina batte 2-0 la Finlandia (Barella e Kean)

L’Italia di Mancini ha battuto 2-0 la Finlandia nella prima partita di qualificazione a Euro 2020. Gol di Barella – tiro deviato – dopo sette minuti e poi raddoppio di Kean che è stato schierato titolare da Mancini nonostante gli appena 98 minuti in Serie A. Di fatto, una bocciatura per quasi tutti gli attaccanti italiani. Il 19enne della Juventus ha giocato una buona partita e ha segnato su assist di Immobile: è il secondo calciatore più giovane di sempre a segnare in Nazionale. Meglio di lui solo Nicolè; ha superato Rivera.

La Nazionale ha giocato una partita tutto sommato modesta. Nel secondo tempo, prima del raddoppio, ha rischiato anche di subire il pareggio. Buone le prestazioni di Verratti, Bernardeschi e anche Kean. Sotto tono Jorginho autore di errori clamorosi.

Nel finale è entrato Quagliarella – di nuovo in Nazionale dopo nove anni – che ha sfiorato due volte il gol: con un colpo di testa su cui è stato bravissimo il portiere finlandese e poi con un destro che ha colpito l’incrocio dei pali.

ilnapolista © riproduzione riservata