Ancelotti: «Hamsik? Non c’è bisogno dei sosia per sostituire i giocatori»

«Fabian Ruiz e Zielinski hanno fatto molto bene in quel ruolo, con altre caratteristiche. Stasera più verticali. A Milano una serata storta»

Ancelotti: «Hamsik? Non c’è bisogno dei sosia per sostituire i giocatori»

«A Milano serata storta»

«Hamsik? Non so come andrà a finire, c’è la volontà del giocatore di provare una nuova esperienza, ha espresso questo desiderio. Per quello che ha fatto nel Napoli, per la serietà che ha messo, nessuno in società si sente in diritto di dire “no non andare via”.  C’è una trattativa in corso. Dopodiché cercheremo di trovare le alternative. Diawara avrà l’opportunità di giocare di più. Ovviamente non possiamo trovare un calciatore con le caratteristiche di Hamsik che sono uniche ma in quel ruolo hanno fatto bene anche Fabian Ruiz e Zielinski

«Non c’è bisogno di usare la frusta con questa squadra che è una squadra seria. A Milano abbiamo giocato con poca profondità, sia in campionato sia in Coppa Italia. Stasera abbiamo interpretato molto bene la partita dal punto di vista tattico, abbiamo verticalizzato con più velocità

Insigne. «Il gol lo aiuterà molto. Il periodo negativo suo è finito prima di Natale. Dopo Natale è tornato ad allenarsi con voglia e intensità. Poi è riuscito a coronare la prestazione col gol

«Senza Hamsik credo che abbiamo le stesse possibilità di raggiungere gli obiettivi. Non dobbiamo cercare i sosia per sostituire i giocatori. Oggi Hamsik è fondamentale nella costruzione da dietro, ha giocato con grande lucidità, così come fece con altre caratteristiche Fabian Ruiz contro la Lazio

«Zielinski può giocare dappertutto, anche quando ha fatto il doppio centrale. A seconda della posizione di Zielinski, Verdi può fare sia la punta, sia l’esterno

«A Milano è stata una partita storta. La anormalità è stata la partita di Coppa Italia viste le partite contro Lazio e Sampdoria. Malauguaratamente è statauna giornata storta. Stasera è cambiata la profondità del gioco, abbiamo cercato di verticalizzare di più.

Younes sarà convocato in Europa League, ha un fastidio alla caviglia dove è stato operato. Ci vorranno almeno dieci giorni

 

 

ilnapolista © riproduzione riservata