Atalanta-Juventus 2-2, Zapata frena i bianconeri

Bella partita a Bergamo, secondo pareggio per i bianconeri in campionato. Doppietta del colombiano, espulso Bentancur nella ripresa (ammonito per due volte).

Atalanta-Juventus 2-2, Zapata frena i bianconeri

Espulso Bentancur

Partita ricca di momenti significativi a Bergamo. Intanto il risultato: Atalanta-Juventus 2-2, secondo pareggio stagionale per i bianconeri dopo quello interno con il Genoa. La squadra di Allegri perde due punti al termine di una partita difficilissima, aperta da un clamoroso autogol di Djimsiti: cross da lontano, doppio tocco che sorprende Berisha. Pochi minuti dopo, Bentancur centra la traversa, ma poi ecco che Duvan Zapata si abbatte letteralmente sulla partita, come un tornado. L’attaccante colombiano riceve palla tra le linee, fa perno su Bonucci, lo supera con fisicità straripante e poi batte Szczesny con un gran diagonale.

L’ex Napoli non si fermerà qui, andrà in rete anche nella ripresa. Prima del raddoppio, però, arriva l’espulsione di Rodrigo Bentancur. Il centrocampista uruguagio, già ammonito, blocca una ripartenza dell’Atalanta con un fallo tattico e finisce sotto la doccia in anticipo. Pochi minuti dopo, l’Atalanta va in vantaggio su azione d’angolo: sponda, ed ecco ancora sbucare Zapata.

È una rete che potrebbe cambiare le sorti del campionato, ma la Juventus reagisce. Entra Ronaldo (inizialmente in panchina), dopo un paio di buone occasioni per i padroni di casa (vicini al gol con Freuler) ecco il pareggio: cross da calcio d’angolo, sponda di Chiellini e tocco di testa del portoghese. Berisha anticipato, è 2-2. La Juventus si riversa in avanti, va in gol con Bonucci nel finale ma la rete è annullata dal Var. Poco prima, percussione ri Ronaldo con Mandzukic che manca l’appuntamento col tap-in decisivo. Finisce così, in caso di vittoria a San Siro il Napoli accorcerebbe a -6. La Juventus frena, il campionato potrebbe riaprirsi.

ilnapolista © riproduzione riservata