Il Mattino: Koulibaly disponibile per Udinese-Napoli, Meret, Ghoulam e Younes verso il rientro

Nulla di grave per Koulibaly, dall’infermeria arrivano solo buone notizie: anche Meret torna a disposizione, ok il controllo medico.

Il Mattino: Koulibaly disponibile per Udinese-Napoli, Meret, Ghoulam e Younes verso il rientro

Buone notizie da Castel Volturno

Il break internazionale ha restituito prima del previsto Kalidou Koulibaly. Il centrale del Napoli è rimasto vittima di un leggero affaticamento muscolare, e allora ha preferito evitare complicazioni. Secondo quanto riporta Il Mattino, il franco-senegalese ha un problema di poco conto e sarà disponibile per Udine. In settimana svolgerà un allenamento personalizzato, poi si unirà ai compagni in vista del match della Dacia Arena. Alla fine, però, spetterà ad Ancelotti decidere sul suo impiego. Koulibaly è diffidato per la Serie A, e ad Udine il Napoli sarà alla vigilia dei match contro Psg (in Champions, ovviamente) e Roma.

Altre buone notizie da un’infermeria che va svuotandosi: Meret è stato visitato ieri e sembra aver completamente superato la frattura al medio dell’ulna. È di nuovo a disposizione di Ancelotti, che ora dovrà solo decidere quando inserirlo nelle rotazioni.

Manca ancora un po’ di tempo, invece, per Ghoulam e Younes: l’algerino e il tedesco, reduci da infortuni molto gravi, sono però vicini al rientro, hanno già iniziato a lavorare con il gruppo e “vedono” la convocazione. Scrive così, Il Mattino: «Ghoulam è fermo quasi da un anno, il primo novembre del 2017 si ruppe il legamento  crociato; poi a febbraio fu operato alla rotula. Ora deve solo ritrovare la migliore condizione atletica per poter entrare tra i convocati, cosa che dovrebbe avvenire tra l’ultima partita del mese di ottobre, quella contro la Roma e le prime due settimane di novembre. Situazione simile per Younes che ora potrà ulteriormente intensificare gli allenamenti, dopo la rottura del tendine di Achille e mettersi in corsa per poter entrare nell’elenco dei convocati». Differenziato per Luperto.

ilnapolista © riproduzione riservata