La Gazzetta esalta Zielinski: “Se fosse continuo, sarebbe un top player»

“Quando è in serate così, merita applausi: la prima occasione, il gol, la pressione che impedisce a Jorginho qualunque abbozzo di manovra”: 7,5 per Piotr

La Gazzetta esalta Zielinski: “Se fosse continuo, sarebbe un top player»
Zielinski (Carlo Hermann / Kontrolab)

Donnarumma spera di non incrociarlo per un po’

Italia-Polonia 1-1 ieri sera a Bologna, con Zielinski grande protagonista. Autore della rete del vantaggio dei polacchi, ha giocato un ottimo primo tempo e ha anche avuto un’altra clamorosa occasione (sullo 0-0) su cui Donnarumma è stato bravissimo con un intervento prodigioso.

La Gazzetta ha sottolineato l’ottima prova della mezz’ala del Napoli. Nella cronaca della partita scrive: “al terzo assalto l’Italia deve arrendersi. Jor­ginho perde una palla sangui­nosa e Zielinski chiude in rete al 40’. Gigio, che ne aveva già subite un paio dal polacchino di Ancelotti al San Paolo, si augu­ra di non incrociarlo per un po’”.

Voto a Piotr 7,5

Ecco il giudice in pagella, voto 7,5:

Se fosse continuo sarebbe un top player: il Napoli ne sa qualcosa, vedi amnesie nello 0-3 con la Sampdoria. Ma quando è in serate così merita applausi: la prima occasione, il gol, la pressione che impedisce a Jorginho qualunque abbozzo di manovra. Sempre nel gioco.

Anche Repubblica lo promuove su tutta la linea: “In stato di grazia: terzo gol in tre partite ufficiali in stagione, tutti a Donnarumma. Punge l’ex compagno Jorginho come una zanzara, la pars destruens è meritevole non meno dell’efficacia offensiva. Voto 7.

Anche il Corriere della Sera gli dà 7 in pagella: Alla seconda palla gol, non sbaglia. Chirurgico nel tiro e negli inserimenti. Fuori lui, la Polonia cala vistosamente.
ilnapolista © riproduzione riservata