Figc: «Deferimento inammissibile», niente sanzioni per Reina, Cannavaro e il Napoli

Nessuna squalifica per Aronica e il team manager azzurro Giovanni Paolo De Matteis. Reina su Twitter: «Zittiti i falsi moralisti, ora è tutto finito».

Figc: «Deferimento inammissibile», niente sanzioni per Reina, Cannavaro e il Napoli

La decisione del Tribunale Federale

Breve comunicato della Figc, che sul suo sito internet pubblica la sentenza del Tribunale Federale in merito al deferimento del Napoli e degli ex calciatori azzurri Paolo Cannavaro, Salvatore Aronica e Pepe Reina. Ebbene, nessuna sanzione per il club partenopeo e per i calciatori. Questo il testo della nota: «Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare ha dichiarato inammissibile il deferimento a carico delle società Napoli, Città di Palermo e Sassuolo e dei calciatori Paolo Cannavaro, Josè Manuel Paez Reina, del team manager Giovanni Paolo De Matteis, del responsabile della biglietteria e delegato alla sicurezza Luigi Cassano, del direttore commerciale marketing Alessandro Formisano, dell’allenatore Salvatore Aronica nell’ambito dell’inchiesta fatta dalla Direzione Distrettuale antimafia di Napoli». In questo pezzo c’è la ricostruzione dell’inchiesta federale.

Su Twitter, l’ex portiere del Napoli ha subito commentato l’esito del provvedimento: «Grazie a tutti quelli che mi sono stati vicini. Chi mi conosceva davvero non aveva dubbi. I finti moralisti ora possono essere zittiti».

 

ilnapolista © riproduzione riservata