Calcio e diritti tv: ci vorranno due abbonamenti per guardare tutta la Serie A

La Lega Serie A ha approvato i tre pacchetti per la vendita dei diritti tv. Gli highlights saranno disponibili prima sul web. La sera si giocherà alle 20.30

Calcio e diritti tv: ci vorranno due abbonamenti per guardare tutta la Serie A
Rivoluzione diritti tv. L’assemblea della Lega di Serie A ha approvato i pacchetti per la vendita dei diritti tv relativi al triennio 2018-2020.
La prima grande novità è che nessun operatore potrà trasmettere tutte le partite di Serie A. Gli utenti saranno così costretti a dover sottoscrivere due abbonamenti, a meno che gli operatori non raggiungano un accordo commerciale. 
La seconda novità, meno eclatante, è che le immagini in chiaro potranno essere trasmesse solo dopo le 22 in tv oppure sul digitale tre ore dopo la fine delle partite. Norma che mette a rischio la storica trasmissione Novantesimo minuto.
La terza è che le partite serali cominceranno alle 20-30 e non più alle 20.45.
La Lega Serie A ha fissato come prezzo minimo dei diritti la cifra di 1,1 miliardi di euro.

I pacchetti

Sono tre i pacchetti, divisi per fasce orarie e non per squadre. Attraverso accordi commerciali, è prevista la possibilità di trasmettere le proprie partite sulla piattaforma di un altro broadcaster. Per la Lega Serie A la vendita per prodotto garantirebbe 300 milioni di euro in più rispetto alla vendita per piattaforma. Due pacchetti saranno da 114 gare, uno da 152. Gli highlights delle partite di Serie A saranno disponibili prima sul web e poi in tv.
ilnapolista © riproduzione riservata
  1. sono folli. Semmai dovevano organizzare pacchetti per squadra come faceva premium i primi tempi o stream e sky all’inizio. Abbonamento che ti vedi solo la tua squadra del cuore, poi chi vuole vedersi altre squadre tutti i pacchetti che pare a loro.

    Per altro se mettessero a disposizione highlights in chiaro sui loro siti, magari il giorno successivo alle partite, uno dell’abbonamento potrebbe fare quasi a meno.

  2. Gennaro Russo 9 giugno 2018, 19:07

    Me le sentiro’ per radio, come ai tempi di Maradona, che è pure piu’ immaginifico (e il segnale arriva pure qualche istante prima rispetto al video, tie’)

  3. ma anche nessuno..tira tira che la fune si spezzò!

  4. al peggio non c’è mai fine.

  5. Pure il lunedì sera si gioca. Eccheduepalle. Ridateci le partite tutte insieme la domenica alle due e mezza!

  6. A Premium troppo faziosi, fanno ridere nel coprirsi di ridicolo contro la squadra quando questa giochi contro una loro riverita. Lo fanno pure con una provinciale esempio contro il Napoli per questo li schi…no. SKY, sono meno ruffiani ma quando scelgono (strisciate) non sono da meno rispetto a Premium. Due abbonamenti? sarà la fine di Premium, solo Stadio e un po Sky. Per Premium la Champions un vero bagno, gli utenti hanno fatto volentieri a meno di abbonarsi, solo per certi uni, il resto d’Italia pizzerie e altro. La RAI in Coppa Italia, come disse il Calcio Napoli, togliete l’audio magari sintonizzarsi con l’audio di Kiss Kiss Napoli ne guadagna la salute solo a pensare Lollobrigida, Tardelli, Antinelli e qualche femmina in Studio, sentire questi, vengono le convulsioni. Ma che ci guadagnano vorrei capire……P.S. ricordare il teatrino per gli applausi fatti a Buffon dopo il Real Madrid, quelli di Mediaset Premium, da vergogna mondiale. Che invidia quella Coppa alzata da Ronaldo solo questo, appaga contro i ruffiani delle TV italiane, allineati e riveriti sempre a favore del prepotente. Si, si rendono pure conto.

  7. Il Catenaccista 8 giugno 2018, 23:04

    Secondo me sono troppo ottimisti. a meno di abbattere i prezzi, nessuno si abbonerà a due operatori -vedi la fine che ha fatto premium, che pure si era accattata la cempionz per soli 750 milioni, se non erro. quindi, qualcuno acquisterà solo per rivendere a sky. diciamo che sky acquisterà e rivenderà a se stessa.

  8. Il pacchetto 7 sarà di Mediaset o Perform che poi lo “rivenderà” a Sky. In poche parole, si vedrà tutto con un solo abbonamento su Sky.

  9. Raffaele Sannino 8 giugno 2018, 20:38

    Quindi solo tre partite in contemporanea alle 15 della domenica.Chissà come la prenderà Sarri a cui non piace giocare dopo….ma anche prima della juve.

Comments are closed.