Mourinho è l’allenatore più pagato al mondo: 26 milioni tra ingaggio e contratti pubblicitari

Secondo la classifica di France Football, Mourinho è di nuovo in testa (è il 13esimo anno su 15). Allegri il più pagato della Serie A, segue Spalletti.

Mourinho è l’allenatore più pagato al mondo: 26 milioni tra ingaggio e contratti pubblicitari

La classifica di France Football

José Mourinho è l’allenatore più pagato al mondo. Per la 13esima volta negli ultimi 15 anni, almeno secondo la graduatoria stilata ogni 365 giorni da France Football. Il magazine francese va oltre il semplice stipendio, e calcola anche gli endorsement pubblicitari e i contratti extra-campo. Per esempio, il tecnico portoghese del Manchester United raggiunge quota 26 milioni di euro grazie ai 17 milioni di ingaggio, uniti ad altri 9 che incassa da sponsor come Adidas, Heineken, Hubglot. Inoltre, per quest’anno aggiungerà i 2 milioni di euro che Russia Today gli ha promesso per commentare i Mondiali 2018.

Dopo Mourinho, podio si completa con Marcello Lippi (23 milioni annui come Ct della Cina) e Diego Simeone, che guadagna 22 milioni sommando l’ingaggio con l’Atletico (10 milioni) e i contratti pubblicitari. Nella top ten ci sono troviamo poi Zidane, Guardiola, Ancelotti, Klopp, Valverde, Allegri e Conte. Giusto per stabilire le distanze, diciamo che il manager del Chelsea arriva a guadagnare 13 milioni di euro. Nella top 20, solo un altro allenatore di Serie A: Luciano Spalletti. Per il tecnico dell’Inter, stipendio da 7,2 milioni di euro. Subito dopo di lui, almeno secondo France Football, ci sono Inzaghi e Sarri. Mancano però i riferimenti numerici, la quota di ingaggio dei tecnici di Lazio e Napoli.

 

ilnapolista © riproduzione riservata