Juventus-Sampdoria 3-0: genio Douglas Costa, Allegri si inventa Howedes titolare e va a +6

Tre assist dell’ex Bayern, reti del terzino tedesco, di Mandzukic e Khedira. A sei giornate dalla fine, la Juventus è vicina al settimo scudetto di fila.

Juventus-Sampdoria 3-0: genio Douglas Costa, Allegri si inventa Howedes titolare e va a +6

Douglas Costa protagonista

La Juventus raggiunge il massimo vantaggio stagionale battendo 3-0 in casa la Sampdoria. Segnano Mandzukic, Howedes e Khedira, ma il grande protagonista è Douglas Costa. Il fantasista brasiliano entra in campo quando mancano pochi minuti al termine del primo tempo (al posto dell’infortunato Pjanic) e inventa subito l’assist decisivo per la rete di Mandzukic. All’intervallo, Juventus in vantaggio per 1-0 dopo un primo tempo pure equilibrato, senza grandi emozioni da una parte e dall’altra. Meglio i bianconeri, attenti in difesa e abbastanza intensi, soprattutto nei primi minuti. Allegri rilancia Howedes da titolare a destra, seconda partita in campionato per il tedesco; Rugani con Chiellini, Asamoah a sinistra; Higuain in panchina, Dybala con Mandzukic in avanti, insieme all’altro rientrante Cuadrado.

La Sampdoria tiene bene per tutto il primo tempo, si scioglie nella ripresa che comincia col risultato di 1-0. La squadra di Allegri è sorniona, e trova il raddoppio alla metà del tempo con un’altra invenzione di Douglas Costa: dalla sinistra, l’ex Bayern pennella al centro un cross perfetto per l’inserimento di Howedes. Gran tuffo di testa, rete del 2-0 e Allegri che porta a casa tre punti fondamentali grazie a un inserimento dalla panchina e ad un calciatore che non aveva praticamente mai giocato. La terza rete, a corredo, la realizza Khedira sul terzo assist decisivo di Douglas Costa: corsa sulla destra, dribbling ad andare sul fondo ed esterno sinistro a centro area per l’ex Real Madrid. Diagonale e Napoli spedito a -6. A due settimane dallo scontro diretto, a sei giornate dalla fine. Prima del match decisivo dello Stadium, Napoli-Udinese e Crotone-Juventus. Alla squadra di Sarri serve un’impresa per tenere ancora vivo questo campionato.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Luigi Ricciardi 15 aprile 2018, 22:16

    Veramente penoso il senso recondito dell’articolo, che è facilissimo da capire per tutti.
    L’inserimento dalla panchina sarebbe un titolare in tutte le squadre d’Europa, solo che la Juve ha talmente abbondanza in avanti da potersi permettere Douglas Costa (e Higuain) in panchina.
    Avreste scritto lo stesso se avesse segnato Higuain stesso?
    Che poi Costa è entrato per infortunio, per cui tutto questo genio di Allegri non lo vedo nell’occasione.
    E Howedes non è un’invenzione, ma era il titolare designato dall’inizio anno se non fosse stato perennemente infortunato,tant’è che per lui lichtsteiner era stato escluso dalla lista Uefa.

Comments are closed.