Inter-Juventus, ci siamo: San Siro esaurito, partita da record, oltre 5 milioni di incasso

Inter-Juventus sarà la partita di calcio con il maggiore incasso nella storia d’Italia. Superato il derby d’andata, previsti grandi effetti coreografici.

Inter-Juventus, ci siamo: San Siro esaurito, partita da record, oltre 5 milioni di incasso

L’articolo della Gazzetta

Inter-Juventus sarà un match «di gala», scrive la Gazzetta dello Sport. Parleranno i numeri: 78.328 spettatori, San Siro esaurito e nuovo record assoluto di incasso in Italia. I cinque milioni che finiranno nelle casse dell’Inter sono la cifra più alta di sempre per una partita di calcio giocata nel nostro Paese. Dal punto di vista puramente sportivo, sarà una partita importantissima. Anzi, decisiva. L’Inter si gioca le residue possibilità di entrare nei primi quattro posti che valgono la qualificazione alla prossima Champions League. La Juventus, invece, si gioca un pezzo di scudetto.

Tornando al record di incasso, non c’è bisogno di andare troppo lontano nel mondo o nel tempo per trovare il primato attuale. Appartiene al derby di andata, 15 ottobre 2017 e 3-2 per la squadra di Spalletti. Allora l’incasso di San Siro toccò quota 4.864.749 di euro. Domani, come detto, si dovrebbe andare oltre i 5 milioni di euro. Una cifra mostruosa, dovuta anche a prezzi altissimi: 50 euro per il settore ospiti, non si scende sotto i 60 per i settori destinati ai tifosi nerazzurri. Un messaggio chiaro a tutti gli altri club di Serie A, Napoli compreso: quando la partita pesa, vale tanto, non ci sono prezzi o polemiche che tengano. Almeno a San Siro, lo stadio si riempie. Non a caso, l’Inter è la prima squadra per media spettatori in questo campionato.

Tante iniziative per i tifosi: una gigantesca coreografia in Curva Nord e l’invito (da parte dei gruppi “Inter Club Templari”, “Old Fans” del primo anello verde e “Banda Bagaj” del secondo anello blu) a presentarsi a San Siro vestiti dei colori nerazzurri. Inter-Juventus per la Champions nerazzurra, ma anche per fermare la corsa scudetto di Allegri. Per tutti questi motivi, ci sarà una grande atmosfera.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Gregorio Baumann 28 aprile 2018, 9:25

    quindi all’andata si è giocato a San Siro e al ritorno pure? qualquadra non cosa

Comments are closed.