Verso Inter-Napoli: Spalletti grande contro le grandi, Karamoh titolare?

Inter imbattuta nel mini-torneo degli scontri diretti, per continuare il trend Spalletti sta pensando a una modifica del 4-2-3-1: Karamoh alto a destra e Candreva alle spalle di Icardi.

Verso Inter-Napoli: Spalletti grande contro le grandi, Karamoh titolare?

Tra statistiche e preparazione

Inter-Napoli, ormai ci siamo (quasi). A tre giorni dal match di San Siro, Spalletti (che ieri ha compiuto 59 anni) inizia a progettare la squadra ideale per continuare nel suo record positivo contro le grandi. Nel mini-torneo degli scontri diretti, i nerazzurri sono ancora imbattuti: vittorie contro Milan (in campionato) e Roma, pareggi contro ROma (bis), Lazio, Juventus e Napoli. Sembra un paradosso, ma il ritardo dell’Inter dalle primissime posizioni si origina da partite diverse, da punti che mancano rispetto agli scontri con squadre medio-piccole.

Per confermare questo trend positivo, da “grandi contro le grandi”, il tecnico nerazzurro punterà sul 4-2-3-1. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, dalla Pinetina arrivano buone notizie. Borja Valero e Rafinha hanno svolto l’intera seduta di allenamento con i compagni, quindi saranno a disposizione. Difficile, invece, che Ranocchia possa essere della partita. Il difensore centrale risente di un affaticamento muscolare, la valutazione definitiva sulle sue condizioni sarà fatta domani.

 

Infine, la batteria d’attacco. Con Perisic e Icardi intoccabili, Spalletti sta valutando l’inserimento di Karamoh dal primo minuto. Il giovane francese occuperebbe la posizione di esterno alto a destra, con Candreva posizionato alle spalle di Icardi. Con questa/e scelta/e, uno tra i recuperati Borja Valero e Rafinha finirebbe in panchina (più probabile che tocchi al brasiliano).

ilnapolista © riproduzione riservata