Prima del processo ad Agricola e alla Juventus, la legislazione sul doping era quasi nulla

Ci si dimentica che prima delle accuse di Zeman non esisteva una legge penale per il doping e alcuni farmci non erano considerati proibiti.

Prima del processo ad Agricola e alla Juventus, la legislazione sul doping era quasi nulla
Agricola e Giraudo al processo

Prima di Zeman e dopo Zeman

Il dottor Agricola, che pare stia tornando alla Juventus, fu prima condannato e poi assolto ma questo non vuol dire che sia innocente. Se oggi su alcuni farmaci c’è la scritta doping è grazie a Zeman e Guariniello, l’assoluzione di Agricola passa per questo dettaglio, cui furbamente la difesa si appigliò per salvare i suoi clienti, e cioè che prima di questo processo non esisteva nessuna regolamentazione sull’abuso di farmaci per usi diversi da quello medico, a differenza dell’eritropoietina. Aggiungiamoci inoltre l’inesistenza di una legge penale sul doping e l’esistenza dello scandaloso laboratorio dell’Acqua Acetosa.

La storia termina con la Corte di Cassazione che non ritiene valide le motivazioni della Corte d’Appello vedendo profilarsi la frode sportiva e l’esigenza di un nuovo processo che non potrà svolgersi per sopraggiunta prescrizione. È bene ricordarsi e sottolineare certi dettagli anche a distanza di anni.

ilnapolista © riproduzione riservata