Hamsik ferma l’Inghilterra: 0-0, slovacchi quasi qualificati e Hodgson al secondo posto

Hamsik ferma l’Inghilterra: 0-0, slovacchi quasi qualificati e Hodgson al secondo posto

Finisce a reti bianche la sfida tra l’Inghilterra e la Slovacchia di Hamsik. Partita non bellissima, gli inglesi fanno fatica a creare occasioni pericolose mentre gli slovacchi badano essenzialmente a non scoprirsi per non prenderle. Il pareggio consente a entrambe le squadre di prendersi quasi certamente gli ottavi di finale: i Maestri di Hodgson sono secondi a causa della concomitante vittoria col Galles, mentre per la squadra di Hamsik le possibilità di entrare tra le migliori terze sono alte, con l’Albania già dietro e una sola terza ancora da escludere.

A Saint-Etienne, l’Inghilterra si presenta in formazione rivoluzionata: Vardy e Sterling titolari in attacco al posto di Sterling e Kane, ma soprattutto Rooney in panchina. Gli inglesi giocano meglio, hanno il dominio completo della partita, ma non brillano in fase offensiva. Poche le occasioni reali costruite, in gran parte sempre disinnescate da Kozacik, che dopo l’errore nella prima partita sulla punizione di Bale sembra aver trovato la miglior condizione. Al tiro ci vanno Lallana e soprattutto Vardy, ma la sensazione è che l’Inghilterra sia in difficoltà.

Nella ripresa, stessa musica: Mak, attaccante slovacco, manca clamorosamente l’unica occasione slovaca, poi gli inglesi ricominciano e vanno vicini al gol con il subentrato Alli e poi creano un gran numero di chance potenziali. Difesa slovacca sempre attenta, Hamsik cuce il gioco come può e pareggio portato a casa. È un risultato importante anche per il Galles, che stravince 3-0 contro la Russia (gol di Ramsey, Taylor e Bale) e si prende la vetta del girone. Per la Slovacchia, gli ottavi sono quasi certi, ma per l’ufficializzazione bisognerà comunque attendere le classifiche finali degli altri gironi. Gli incroci delle qualificate: per il Galles, una terza classificata (l’Albania oppure la miglior terza proveniente dal gruppo della Germania o della Spagna); per l’Inghilterra, che finisce dalla parte del tabellone che interessa l’Italia, scontro con la seconda classificata del gruppo del Portogallo.

ilnapolista © riproduzione riservata