Herrera segna un gol e mezzo, Messico-Uruguay (3-1) è la partita più bella della Copa America

Herrera segna un gol e mezzo, Messico-Uruguay (3-1) è la partita più bella della Copa America

Non ci inalberiamo sul primo gol (autogol) di Hector Herrera, anche perché Messico-Uruguay è stata di gran lunga la miglior partita giocata finora in questa edizione Centenario della Copa America. E anche perché il centrocampista del Porto toglie dall’imbarazzo tutti e anche la sua squadra, segnando nel recupero della rirpesa un gol che è tutto suo e che chiude la partita contro la Celeste.

Il 3-1 della Tricolor all’Uruguay di Tabarez, nello scenario tutto colorato di verde dello stadio di Glendale, Arizona, nasce nel primo tempo perfetto della squadra messicana, che gioca al gatto con il topo e va subito in vantaggio con un colpo di testa a centro area su cross di Guardado. La palla entra in porta, tutti (noi compresi) assegnamo il gol a Hector Herrera, ma in realtà il tocco finale e decisivo è di Alvaro Pereira, ex Inter. A pochi giri di lancette dall’intervallo, la seconda svolta della partita: l’altro obiettivo azzurro Vecino trova il secondo cartellino giallo e finisce sotto la doccia.

Chi si aspetta che ora il Messico chiuda la pratica, anche perché lo meriterebbe, si ritrova invece a fare i conti con l’Uruguay e con il solito Godin, che impatta di testa e trova il pari nella ripresa. Prima del gol del centrale dell’Atletico, registriamo l’espulsione di Guardado. Il Messico ricomincia a tessere la sua tela e va di nuovo sopra a cinque dalla fine, con un gol dell’ex veronese Rafa Marquez. Un autogol e un gol per due ex italiani (Pereira e Marquez), un gol effettivamente segnato da un claciatore che (si spera) potrebbe arrivare nel nostro campionato: nel finale, infatti, il suggello alla vittoria messicana è di Hector Herrera, che segna di testa solo all’interno dell’area e chiude il punteggio sul 3-1.

Nell’altro match di giornata, colpo del Venezuela: 1-0 sulla Giamaica, segna al 15esimo Joseph Martinez, attaccante del Torino. In programma, questa notte, l’esordio dell’Argentina nel big match con il Cile (alle 4 ora italiana). All’una, invece, si sfidano Panama e Bolivia. 

ilnapolista © riproduzione riservata