Atalanta-Roma 3-3: Reja salva il Napoli, Dzeko sbaglia l’impossibile

Sfida pirotecnica a Bergamo tra Atalanta e Roma. Il pareggio è il risultato più giusto, e Reja, alla fine fa sorridere seppure a denti stretti il Napoli di Sarri, che resta a +5 sulla Roma. 

Giallorossi che iniziano con lo sprint, 0-2 al 27esimo con i gol di Digne e Nainggolan. L’Atalanta reagisce e trova il pareggio già nel primo tempo, con i due ex giallorossi D’Alessandro e Borriello. La Roma è disorientata, sembra barcollante e infatti cede in apertura di ripresa: segna ancora Borriello su assist di Gomez.

Giallorossi alla ricerca di un pareggio che non arriva anche per colpa di Dzeko, che si trasforma momentaneamente in Darko Pancev e sbaglia tutto quello che c’è da sbagliare. Almeno tre le occasioni semplici e nitide cestinate durante la partita dall’attaccante bosniaco. Nel finale, Roma all’assalto con Totti al posto di De Rossi: è il cambio decisivo per Spalletti, almeno per il pareggio. Il capitano risolve un batti e ribatti in area con un destro rasoterra che Sportiello non riesce a contenere. Finisce 3-3, bergamaschi che vedono la salvezza e giallorossi ancora a distanza di sicurezza da Sarri. L’Inter è a quattro punti dalla Champions. Dietro la Juventus, la lotta è apertissima.

ilnapolista © riproduzione riservata