Napoli-Marsiglia, guerriglia all’esterno del San Paolo

Purtroppo quel che temevamo è accaduto. Ecco la cronaca del post partita tratta dal sito del Mattino.

Tensione alle stelle all’arrivo dei sostenitori francesi allo stadio San Paolo: giungendo alla spicciolata, e non in gruppi scortati dalle forze dell’ordine, indossano sciarpe del Napoli o celebrative dell’incontro per depistare i controlli. L’ultimo gruppo di tifosi francesi è giunto cinque minuti prima dell’inizio della partita al San Paolo, «accolto» da un fitto lancio di fumogeni lungo la strada che conduce al settore ospiti dello stadio. Un elicottero della polizia sorvola l’area attorno all’impianto di Fuorigrotta.

Improvviso il tentativo da parte di due ultrà napoletani di aggredire una dozzina di ultrà francesi che erano all’interno di un furgoncino nei pressi del Politecnico. Uno dei due facinorosi è stato fermato dalla polizia municipale: per lui è scattata la denuncia.

Fuori dal San Paolo troupe giornalistiche sono state minacciate dai tifosi. «Abbassate quelle telecamere o ve le sfasciamo». Fitto lancio di pietre in via Marconi, fuggi fuggi generale. Cariche di alleggerimento e lacrimogeni da parte delle forze dell’ordine. Sul posto 12 autoblindo di polizia e carabinieri.

Una volta dispersi, i facinorosi hanno tentato di sfondare il cordone della polizia sono rimasti segni di devastazione. Gli utrà hanno divelto la segnaletica ed hanno lanciato petardi contro i tifosi pacifici che, spesso in gruppi familiari, si avviavano allo stadio.

Inoltre, un militare americano della Nato è stato ferito alla testa da un lancio di pietre di cui è rimasto vittima nei paraggi dello stadio. Il tifoso americano – secondo alcune testimonianze – è stato spogliato della maglia del Napoli che indossava da alcuni giovani che si sono dati alla fuga. Il giovane ha fatto poi il suo ingresso nel settore ospiti a torso nudo e scortato dalla polizia fino al presidio medico dove gli sono state prestate le prime cure. Le sue condizioni non sono gravi.

ilnapolista © riproduzione riservata