Bravo Napoli orgoglioso
la gioia per un tifoso

Gli Azzurri all’esordio in campionato
tre giorni dopo avere conquistato
l’Europa League, l’ingresso nei gironi,
donando agli svedesi tre palloni.
La prima a casa viola è molto tosta,
siamo all’inizio, alta è già la posta,
Mihajlovic, il loro allenatore,
si è dichiarato certo vincitore.
Si parte, palla a terra, un tocco e via,
il Napoli regala geometria,
i giocatori viola con l’affanno,
e pensano: ma questi come fanno ??
Il Napoli padrone in mezzo al campo,
al settimo minuto non c’é scampo:
Marek lancia Dossena come un treno,
sul cross Cavani salta senza freno,
la palla schizza sotto la traversa,
mentre gridiamo “che occasione persa !!”
il guardialinee viene illuminato
e corre a centrocampo: il gol ci ha dato !!!!
La linea, invero, non l’ha superata,
ma è stata troppo bella la giocata !!!
La Fiorentina adesso accusa il colpo,
il Napoli la cinge come un polpo,
di qua e di là con i suoi tentacoli,
ogni azione non conosce ostacoli.
Adesso andrebbe chiusa la partita,
strappiamo il giglio, resti senza vita,
ma Pocho, e per tre volte il Fanciullino,
non hanno più la porta nel mirino.
E come spesso accade nel pallone,
quando si manca più di un’occasione,
l’avversario è pronto e ne approfitta,
e al cuore noi sentiamo una gran fitta.
Ripresa, tiene palla Gilardino,
la smorza, ecco arriva D’Agostino,
azzecca il tiro, là, nell’angolino,
raggiunto il pari, il viola fa l’inchino.
Ma la partita vuole un vincitore,
le squadre lottano con grande ardore,
uno per parte, due sono gli espulsi,
pagano interventi alquanto insulsi.
I nostri sono stanchi, lo si vede,
e non si concretizza il contropiede,
il pari è risultato certo giusto,
il Napoli mi ha dato molto gusto,
e quindi, devo dir, son fiducioso
che il nostro campionato sia gioioso,
questo è l’augurio mio, come tifoso,
che degli Azzurri sono assai orgoglioso.
Adesso siamo fermi per la sosta,
non ci dispiace, sembra fatta apposta,
chi può, vada a tuffarsi nei bei mari,
alla ripresa, scamazziamo il Bari !!!
Firenze, Artemio Franchi 29 agosto 2010 by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata