Gli infiliamo tre palloni e siam pronti nei gironi

Per l’Europa ecco il sorteggio,
ci poteva andare peggio:
abbiam preso gli svedesi
che già giocano da mesi.
Al San Paolo per l’andata,
la presenza è assicurata.
In panchina va Cavani,
che saluta, alza le mani,
Marek, Pocho, Quagliarella,
in agosto quant’è bella
la città di Pulcinella !!
Forza Napoli, all’attacco,
gli dobbiamo fare il pacco,
sono tante le occasioni
ma non entrano i palloni.
“Un minuto all’intervallo”
al mio fianco grida il Gallo.
Cannavaro a centrocampo,
sul suo lancio non c’é scampo:
Pocho agguanta quel pallone,
regolare posizione,
gli esce incontro ora il portiere,
una finta e va a sedere,
c’é la porta che è sguarnita,
tocco e rete !!! Gioia infinita !!!
La partita è in discesa,
confidiam nella ripresa,
non riusciamo a raddoppiare,
1 a 0, ci può stare,
per i nostri era l’inizio,
la vittoria è un grande sfizio.
Elfsborg, Boras Arena,
cambierà tutta la scena,
or Vi dico che succede:
li infiliamo in contropiede,
gli doniam 2 o 3 palloni
e siam pronti pei gironi.
E’ difficile ? Aspettate !!
Poi direte: grande, Vate !!!
Napoli, Stadio San Paolo
19 agosto 2010
by Bruno

ilnapolista © riproduzione riservata