Higuain come Giordano a Bergamo nel 1987. È il suo gol 71 nel Napoli, è nono nella classifica all time (ha superato Canè)

Higuain come Giordano a Bergamo nel 1987. È il suo gol 71 nel Napoli, è nono nella classifica all time (ha superato Canè)

Come Bruno Giordano nel febbraio del 1987. Sì, lo so, siamo nostalgici. Ma non è colpa nostra se Gonzalo Higuain ci ricorda l’attaccante di Trastevere e se quest‘anno ha deciso disegnare gol in fotocopia a quelli realizzati da Giordano trent’anni fa. Lo ha fatto già a Verona contro il Chievo, un gol maledettamente simile a quello segnato a Torino, sempre in quell’anno lì. Bruno entrò a pochi minuti dalla fine, era reduce da uno stiramento rimediato contro il Verona in casa. Diego crossò dalla sinistra e lui la stampòsottola traversa con una girata di sinistro. Higuain quest’anno a Verona contro il Chievo ne ha segnatouno appena meno bello su cross basso dalla sinistra di Ghoulam.

Oggi invece Gonzalo si è superato. Il gol è quasi identico a quello segnato a Bergamo nell’anno dello scudetto. Quello fu appena spizzato, questo un po’ più pieno. Il primo gol del Napoli in campionato su calcio piazzato. Il sedicesimo di Higuain in campionato. Sedici gol senza rigori. Perché i due rigori oggi li ha calciati Hamsik: uno dentro (quello decisivo), l’altro alto (quello inutile).

Sedici gol di Higuain tutti su azione. Ha segnato in tutti i modi: di destro, di sinistro e oggi anche di testa. Sedici gol in diciassette partite. Ha segnato alla Sampdoria (due), alla Lazio (due), alla Juventus, alla Fiorentina, al Chievo, al Palermo, all’Udinese, al Verona, all’Inter (due), al Bologna (due), all’Atalanta (due). Difficile stabilire quale sia il più bello. Il secondo di oggi è alla Careca, come il secondo all‘Inter, il secondo alla Sampdoria.

Con la doppietta di oggi, Higuain ha segnato il gol numero 71 con la maglia del Napoli. È entrato nella top ten di tutti i tempi, ha scavalcato Canè fermo a quota 70. È nono e ha nel mirino Savoldi che di gol ne ha segnati 77. Settimo è Hamsik con 91. In testa c’è Maradona con 115.

ilnapolista © riproduzione riservata