Sì dell’Uefa
all’azionariato popolare

Il quotidiano inglese Guardian rende noto che la Uefa sarebbe intenzionata ad appoggiare la proposta avamnzata in Inghilterra dal premier laburista Brown di riservare ai tifosi una quota azionaria dei club calcistici (fino al 25%), in modo da applicare anche al football il modello Public Company. L’iniziativa è stata accolta con favore da Michel Platini: “Personalmente penso che sia un grande progetto – ha detto il presidente della Uefa – Mi piace l’idea che i tifosi investano nel proprio club perché in un certo senso ne difendono l’identità. Ci sono club in cui il presidente, l’allenatore o i giocatori non appartengono a quella nazione. L’unica identità rimasta è rappresentata dai tifosi”

ilnapolista © riproduzione riservata