Campionato finito
mercato e san Paolo

Finale di campionato e già si guarda al prossimo. Napoli-Samp con l’occhio a Pazzini, ma non è più lui l’oggetto dei desiderata azzurri. Titola il Mattino: “Maxi Lopez per l’Europa. Pazzini più lontano, il club lancia l’assalto al bomber del Catania che ieri è andato ancora a segno”. Sulla partita sottolinea: “Il Napoli sconfitto alla festa della Samp. Anche senza Hamsik, Lavezzi e Gargano gli azzurri giocano con ordine e impegnano più volte Stoari”. Un titolo per Santacroce del Corriere dello sport: “Pazzini è fortissimo. Non abbiamo potuto parlare del Napoli, ma nello spogliatoio ci siamo fatti i complimenti. Nell’azione del gol mi ha spinto, furbo lui pollo io”. Sul Mattino le pagelle della stagione: “Cannavaro capitan coraggio, delusione Dossena. Lavezzi merita il mondiale, Campagnaro leader e trascinatore, Aronica utile sulla sinistra. Gargano e Pazienza mastini infaticabili a centrocampo, bilancio negativo per l’esterno mancino arrivato dal Liverpool”. Parola al tecnico: “Mazzarri: Tre acquisti di spessore. Sto pensando al modulo 3-4-3 ma non sarà facile giocare il giovedì e la domenica”. E il Corriere dello Sport: “Sono fiero di questo Napoli. Il gruppo ha la mentalità giusta, con tre-quattro pedine può diventare grande. Otto mesi sulla panchina della formazione azzurra: il bilancio dell’allenatore è più che positivo e si proietta al futuro”. La Repubblica titola: “Mazzarri chiede quattro giocatori per sognare”. Politiche di mercato. Per il Mattino: Pazzini più lontano, obiettivo Maxi Lopez. Si complica la trattativa per il bomber della Sampdoria. L’argentino è in cima alla lista dei desideri di Mazzarri. Il Catania chiede 18 milioni, il Napoli finora ne ha offerti la metà”. E sul Corriere dello sport: “Denis: e adesso aspetto il Napoli. Sono sempre sotto esame e non è facile rendere al meglio per un attaccante. La società mi dirà cosa vuol fare di me. Bigon: “Dobbiamo essere fieri del traguardo raggiunto, ma non ci saranno acquisti a breve, prima bisognerà sfoltire la rosa”. Spazio anche al presidente che sul Mattino pensa allo stadio: “lo vorrei come Marassi. La ristrutturazione del san Paolo possibile anche se sfumano gli Europei. A patto che vi sia chiarezza” sul Corriere dello sport alla partita con la Samp: “Sembravamo noi in corsa con la Champions”

ilnapolista © riproduzione riservata