Atalanta ancora contestata Tensione a Zingonia

Nuova contestazione a Zingonia degli ultras atalantini. Una sessantina di tifosi poco prima delle 16, dopo un breve corteo lungo la strada che costeggia il centro Bortolotti, si sono presentati davanti ai cancelli e hanno iniziato a intonare cori contro la società. Come accaduto martedì, gli ultras hanno anche lanciato qualche fumogeno all’interno del quartier generale nerazzurro e hanno appeso un paio striscioni. Questa volta, però, non sono riusciti a oltrepassare il cancello principale grazie all’intervento di carabinieri e polizia in assetto anti sommossa che presidiavano l’ingresso. Nel mirino della tifoseria il presidente Alessandro Ruggeri, il direttore generale Cesare Giacobazzi, e il direttore sportivo Carlo Osti. Il clima è sempre più burrascoso e nei prossimi giorni si prevedono nuove iniziative di questo tipo.

ilnapolista © riproduzione riservata