Sosa si propone
ma nessuno lo chiama

Il Sosa dimenticato e non lo meriterebbe. Il Pampa è stato uno dei protagonisti della doppia scalata dalla C1 alla B e poi in serie A: “Ho parlato con il presidente De Laurentiis – ha detto a Radio Marte – e ho scambiato qualche mail con il direttore Bigon. A me piacerebbe avere qualche incarico nel Napoli, portare qualche giocatore, ma nessuno mi ha chiamato. Mi auguro che altri argentini possano vestire quella maglia perché Napoli è una città molto simile a Buenos Aires e ci si ambienta facilmente. Per adesso comunque spero di giocare almeno sino al 2011, poi magari torno a farmi una passeggiata con la mia famiglia a Napoli e parlo con il presidente”. Chi ama non dimentica, proprio come la casacca nera che lui indossò come sottomaglia nell’ultimo giorno della mitica maglia numero 10 che in serie C era obbligatorio indossare.

ilnapolista © riproduzione riservata