Reja: Con l’Intertoto
problemi di preparazione

Edy Reja, ancora lui. Prima ci ha regalato lEuropa grazie al successo contro il Genoa della sua Lazio, poi mette in guardia dai preicoli dei preliminari di Luglio che lui ha affrontato disputando l’Intertoto. Lo fa dai microfoni di radio Kiss Kiss. "Il colpo in casa del Genoa è stato fondamentale, per noi. Abbiamo vinto e siamo riusciti a fare punti importanti, in chiave classifica. Superando i rossoblu speravo anche di fare un favore al Napoli: tifavo per gli azzurri, ma il pareggio con il Cagliari ha complicato i piani Champions. I preliminari di Europe League?Lo scorso anno, partecipando all’Intertoto, abbiamo avuto più di un problema, dal punto di vista neuro-muscolare. Giocare tante gare prima del campionato può essere controproducente, per la squadra. Non puoi mantenere la forma costantemente, se sei impegnato su più fronti e non hai la rosa adeguata, è chiaro che alla fine paghi dazio. Ci siamo avvantaggiati della preparazione ad inizio della passata stagione, proseguendo fino a dicembre nelle zone alte, poi siamo crollati. Molto meglio che ora il Napoli eviti il settimo posto: per farlo però deve vincerle tutte e spero faccia nove punti, battendo così anche l’Atalanta, in modo da fare un favore a noi della Lazio”. Sul futuro della Lazio dice: "I tifosi ci chiedono di perdere contro l’Inter? Dobbiamo vincere noi, non so se basteranno 43 punti, dunque non possiamo lasciare nulla per strada, nemmeno contro l’Inter. Il mio futuro? Con il presidente Lotito c’è già l’accordo: se ci salviamo, resto alla Lazio anche per il prossimo anno".

ilnapolista © riproduzione riservata