Perché il Napoli
non prende Torres?

Perché una squadra come il Napoli non può ingaggiare campioni come Torres o Tevez? La domanda al direttore del Corriere dello sport, l’ha posta, nella rubrica delle lettere, il signor Massimiliano che sottolinea “se De Laurentiis non cambia la politica degli ingaggi, difficilmente potrà mai puntare a qualcosa di importante”. Alessandro Vocalelli ricorda innanzitutto l’importanza di attendere il finale di campionato che può regalare ancora sorprese e poi dice la sua. “Credo che il Napoli abbia un progetto diverso e degli sviluppi diversi. Comprare due campioni non garantisce competitività, assemblare nel tempo una squadra dà invece la certezza di poter alzare sempre l’asticella dei propri traguardi. Il Napoli sta penamente rispettando i piani di crescita che si era dato De Laurentiis, aggiungendo – tramite i tetti salariali – anche l’attenzione ai bilanci, unica via per competere nel calcio del futuro, quello che fra un paio di stagioni a livello europeo si darà delle regole ferree sul piano del controllo finanziario”.

ilnapolista © riproduzione riservata