Panini, niente Sudafrica
per Quaglia e il Pocho

Piove sul bagnato in casa Quagliarella. Anche l’album Panini ha deciso di non convocarlo per il Sudafrica. Ma l’attaccante stabiese è in buona compagnia. Mancano, infatti, anche Totti, Toni,  Amauri, Cassano e Balotelli. Diciassette i “sicuri” per il ct delle figurine:  Gigi Buffon in porta, Cannavaro, Chiellini, Grosso, Zambrotta, Legrottaglie e Criscito tra i difensori; Palombo, De Rossi, Gattuso, Pirlo, Marchisio e Camoranesi a centrocampo, mentre in attacco le scelte sono cadute su Di Natale, Borriello, Gilardino e Iaquinta. Tra i giocatori stranieri che militano nel campionato italiano sono stati invece scelti Gargano e Hamsik. Fuori anche Lavezzi. “La scelta di non inserire alcuni giocatori  è stata molto sofferta, ma poi abbiamo deciso di andare su scelte forse non coraggiose, ma determinate da vari fattori oggettivi”, ha dichiarato Antonio Allegra, direttore Mercato Italia Figurine e Card di Panini, “tra cui il numero delle presenze in Nazionale e il rendimento recente dei singoli calciatori. I tempi tecnici di stampa e di distribuzione della collezione ci hanno però imposto, come è sempre avvenuto anche in passato, di anticipare le scelte del ct Marcello Lippi e degli allenatori delle altre Nazionali, facendoci chiudere la lista già all’inizio di quest’anno. Siamo certi che questo album rappresenterà per i tifosi un valido strumento per seguire al meglio tutta l’avventura degli Azzurri in Sud Africa”. Forza Fabio, forza Pocho, mancano ancora poche giornate e tutto è ancora possibile.

ilnapolista © riproduzione riservata