Mazzarri vuole, vuole
fortissimamente vuole

Volli sempre Volli, fortissimamente Volli. Walter Mazzarri in versione Vittorio Alfieri. Solo che lui cambia il tempo, dal passato remoto al presente. Voglio, fortissimamente voglio. E’ l’ora di tirare a tutta caro Napoli. Che sia quarto o sesto posto, è l’ora di non guardarsi più indietro. I titoli dei giornali odierni, del resto, sono tutto un programma. Ecco la “Gazzetta dello Sport”. “Mazzarri, non firmo per il sesto posto”. Sentite il Giornale: “Voglio più del sesto posto”. E infine Tuttosport: “Voglio il quarto posto”. “Molti ragazzi non sono abituati a lottare per traguardi così prestigiosi e per loro questo obiettivo può essere uno stimolo” dice il tecnico azzurro. Ieri è arrivato anche il tifo del Tun Aguero. “Siamo amici con Lavezzi e tifo per lui. Mondiale e Champions League”. Capito El Pocho? Guidolin sull’edizione bolognese del Corriere dello sport dice: “Parma in Europa, perché no?” In realtà scorri le sue dichiarazioni e trovi che il tecnico mette le mani avanti per non cadere indietro. “E’ da tanto che non scendo a Napoli. Bello stadio, infuocato, passionale. Una bella partita in un bel momento di stagione. Fare un risultato positivo sarebbe importante. Ma il Napoli è una squadra difficilissima da affrontare”. Hamsik, informano i quotidiani napoletani, ha invece ricevuto la visita della trasmissione “Blu dal Paradiso”, una sorta di Carramba che sorpresa della Slovacchia. Troupe, accompagnatrice e due giovani calciatrici quindicenni con tanto di maglia blu dello Slovan Bratislava. Sempre sul Mattino di Napoli, a firma Francesco De Luca “Passato e futuro, le due sfide di Cannavaro”. “Sfida il passato per il presente e per il futuro – scrive De Luca –  Paolo Cannavaro contro la squadra che lo accolse nel 1998 quando Ferlaino consegnò all’amico Tanzi, patron della società, il promettente Paolo. “Dodici mesi fa non gli perdonavano nulla, fischi e insulti al minimo errore. Lui ha difeso la maglia numero 28 e grazie a Mazzarri si è rilanciato”. Dopo Lavezzi, Gargano e Hamsik spetterà anche a lui rinnovare il contratto sperando in una convocazione di Lippi per il Mondiale. E per Lavezzi 100 presenze. Da bagnare con il gol.

ilnapolista © riproduzione riservata